| 
Ricerca rapida negli Archivi
Medici Farmacie Aziende Farmaci Parafarmaci Omeopatici Veterinari
       HOME   FARMACO   PARAFARMACO   DISPOSITIVO MEDICO   OMEOPATICO   VETERINARIO   PRINCIPI ATTIVI   NOTE CUF   TICKET   USO DEL FARMACO  
   Ospedali  l   Asl  l   Irccs  l   Trapianti  l   Consultori  l   Analisi di laboratorio  l   Automedicazione  l   Glossario  l   Pronto soccorso  


Ricerche


Studi medici

Presidi sanitari

Emergenze sanitarie

Farmaci

Parafarmaci

Rimedi omeopatici

Prodotti veterinari

Aziende e ditte farmaceutiche

Rivenditori di prodotti per la salute

Farmacie

Info Salute


Automedicazione

Pronto soccorso:
Consigli utili


Farmaci:
Istruzioni per l'uso


Glossario

Diagnosi e cura


Analisi di laboratorio

Consultori

Irccs: pubblici e privati

Ospedali

SSN

Centri trapianto organi


 



INFORMAZIONI ORIENTATIVE DI "AUTOMEDICAZIONE"
Ricordarsi che la consultazione del Medico è doverosa


LACRIMAZIONE INTENSA:

Definizioni e cause
Normalmente gli occhi sono ricoperti da una sottile pellicola (film lacrimale), frutto della secrezione delle ghiandole lacrimali, che mantiene idratata la superficie esterna del bulbo e costituisce una grossolana barriera protettiva. Un aumento della lacrimazione è quindi espressione di un evento irritativo, che deve essere opportunamente identificato. Potrebbe trattarsi, per esempio, di un corpo estraneo (granelli di sabbia, pulviscolo, minuscolo insetto, lente a contatto e così via) oppure di una sostanza nei cui confronti l'individuo si è sensibilizzato.




Manifestazioni
Il più delle volte un eccesso di lacrimazione si associa a vistoso arrossamento delle congiuntive (le membrane a stretto contatto con l'occhio), difficoltà a tenere l'occhio aperto, fastidio alla luce (fotofobia) aumento delle secrezioni nasali (rinorrea), starnuti e sensazione di prurito a livello delle palpebre e congestione di queste ultime.

Provvedimenti
E' bene innanzitutto evitare di sfregarsi gli occhi ma provvedere a un accurato lavaggio sotto acqua corrente o mediante opportuni preparati. In questo modo, infatti, si favorisce la diluizione dell'eventuale sostanza responsabile o l'allontanamento del corpo estraneo. L'impiego di un collirio astringente o, nel caso specifico di una congiuntivite allergica, antistaminico può contribuire ad attenuare il prurito e a ridurre le secrezioni.

Possibili complicanze
Lo strofinamento della palpebra può comportare la "rigatura" della cornea, in caso di corpo estraneo, e, se praticato senza adeguato lavaggio delle mani, può portare a una congiuntivite infettiva o all'orzaiolo (infiammazione del follicolo di un ciglio), più frequente nei bambini. Una lacrimazione anomala in presenza di lenti a contatto deve indurre a rivedere le procedure di lavaggio/conservazione e a consultare in ogni caso l'oculista.


Nota: La redazione di Pagine sanitarie rammenta che le informazioni proposte hanno carattere nettamente divultativo ed orientativo e non possono, in alcun modo, sostituire la consulenza medica.



Link correlati:

 Aerofagia    Afte    Artralgia    Artrite    Cefalea (Mal di testa)    Dermatite    Diarrea    Digestione lenta    Disturbi del sonno

 Dolori mestruali e premestruali    Eczema    Eritema solare    Febbre    Ferite superficiali    Influenza    Insonnia

 Ipertensione (Pressione arteriosa)    Mal di denti    Mal di schiena    Meteorismo    Nausea e vomito    Orticaria

 Otalgia (Mal d'orecchio)    Prurito    Punture d´insetti    Raffreddore    Scottature solari    Stipsi    Tosse    Vomito
  


GUIDE UTILI

Farmaci: Istruzioni per l'uso, Modalità, Conservazione

Ticket Sanitari Regionali e/o Forme di Delisting

Principi Attivi in ordine alfabetico

Note Cuf sulla Prescrizione dei Farmaci Classe A per Patologia

Analisi di laboratorio e loro significato

Pronto soccorso: Consigli utili

Glossario dei Termini Medici e Biomedici ricorrenti

Legenda dei termini medici


Torna all'indice di automedicazione                             


  HOME   CHI SIAMO   SITE MAP   FAQ   WEB TV   CONTATTI  PUBBLICITA' 



I siti Web del network Pagine sanitarie on line


paginesanitarie.com
paginesanitarietv.com/net
informatorefarmaceutico.it/com/net
medcamp.it
parafarmaci.it
caseriposo.com

paginesanitarieonline.it
prontuariofarmaceutico.it
informazionefarmaceutica.it
esan.it
rimediomeopatici.it
clinichecasedicura.it

paginegiallesalute.it
prontuariofarmaci.it
medicitaliani.net
prodottisanitari.it
farmacidabanco.it


 

 

 

 

 


 

 

 

 

 

 


Euromedia srl
Compagnia Internazionale di Servizi P. Iva 06636680636
è l'editore di tutti i Siti del Network Pagine sanitarie on line
Sono marchi registrati: Paginesanitarieonline Reg. N.0000957916
Paginesanitarie.com Reg. N.0000957915
Esan Reg. N.0000957914
E' vietata la riproduzione anche parziale.

http://www.paginesanitarie.com/logo-shinystat.gif http://www.paginesanitarie.com/audiweb-logo.jpg

© Network Pagine sanitarie on line - Copyright Euromedia srl - privacy
All rights reserved