| 
Ricerca rapida negli Archivi
Medici Farmacie Aziende Farmaci Parafarmaci Omeopatici Veterinari
       HOME   FARMACO   PARAFARMACO   DISPOSITIVO MEDICO   OMEOPATICO   VETERINARIO   PRINCIPI ATTIVI   NOTE CUF   TICKET   USO DEL FARMACO  
   Ospedali  l   Asl  l   Irccs  l   Trapianti  l   Consultori  l   Analisi di laboratorio  l   Automedicazione  l   Glossario  l   Pronto soccorso  

     Google+  

La prostata, spina nel fianco dell’uomo adulto

In particolare dai 50 anni in poi, la prostata può diventare un serio problema per gli uomini, essendo oggetto di varie patologie molto diffuse e da non sottovalutare. Svegliarsi molte volte di notte per fare pipì, sperimentare difficoltà nella minzione e provare la sensazione che la vescica non sia mai vuota, sono sensazioni comuni a molti uomini. Spesso si prova vergogna o si tende ad evitare un controllo specialistico, ma è l’unica cosa giusta da fare! Una di queste patologie può essere l'infiammazione della prostata. Essa è una delle patologie più diffuse e frequenti nell’uomo ed interessa dal 30 al 50% degli uomini in età sessualmente attiva. Quando essa si presenta come cronica è solitamente accompagnata da sintomi spesso riconducibili ad altre patologie, dunque può non essere riconosciuta o scambiata per un altro problema. Le cause della prostatite, ovvero i motivi per cui la prostata si infiamma, sono tanti e spesso concomitanti, e vanno dai disordini intestinali alle abitudini alimentari, dalle abitudini minzionali alle pratiche sessuali. I batteri che causano la prostatite sono normalmente presenti nella flora intestinale e da qui provengono a colonizzare le vie seminali. Se affetti da questa patologia si tende a vivere il continuo stress che porta una scarsa capacità di urinare, correlata da dolori e continue “passeggiate notturne”. Un sonno irregolare e interrotto spesso, ha altri effetti negativi sulla salute. Se si dorme male per lungo tempo, ci possono essere conseguenze serie e ad ampio raggio. Come conseguenza, potresti avere un calo di produttività durante il giorno. Infatti, un sonno troppo leggero e di scarsa qualità può influire sulla forma, la vitalità, l'energia, la voglia di lavorare, il rendimento e l'umore durante il giorno. Inoltre, le continue visite alla toilette e i ripetuti tentativi di riprendere sonno possono a lungo andare diventare fastidiosi anche per i coniugi o conviventi. Alcune cure piuttosto generali, portano una serie di effetti collaterali come una diminuzione della libido, un senso di affaticamento e giramenti di testa. Molti, quindi, considerano queste cure come l'ultima spiaggia. Una compressa di Sabalix al giorno potrebbe aiutare a far scomparire i fastidi alle vie urinarie ed è considerata un’ottima cura per la prostatite. Un aiuto efficace per mantenere una regolare funzionalità urinaria ed evitare le ripetute visite notturne alla toilette. Sabalix è composto da un concentrato di estratto di frutti di Saw palmetto (Sabal serrulata) e contiene zinco, che contribuisce ad un livello normale di testosterone nell’organismo. Un altro problema può essere l’ipertrofia prostatica. Essa consiste in una malattia benigna della ghiandola prostatica che, con l’aumentare dell’età, incrementa naturalmente di volume. Si calcola che colpisca fino all’80 per cento degli uomini di età compresa tra 70 e 80 anni. Nella metà dei casi è asintomatica e si manifesta con difficoltà a iniziare la minzione, bruciore durante la minzione, aumentata frequenza, anche notturna, senso di urgenza e di vescica non vuota e dolore al basso ventre, ma alcuni pazienti lamentano, anche presenza di sangue nello sperma ed eiaculazione dolorosa. E’ una delle patologie meno pericolose e intervenendo subito si può ridurre al minimo l’impatto sulla propria vita. La patologia più grave e comunque parecchio diffusa è sicuramente il carcinoma prostatico, la neoplasia più frequente tra i maschi a partire dai 50 anni di età. Questa forma di cancro non ha sintomi specifici ma simili se non gli stessi delle altre patologie collegate alla prostata. I sintomi compaiono solo se il tumore è abbastanza voluminoso da esercitare pressione sull’uretra, ma sono difficilmente riconoscibili quando è di piccole dimensioni. È importante consultare immediatamente il medico qualora compaia uno dei sintomi, infatti chi scopre il tumore nella fase iniziale ha una sopravvivenza vicina al 100 per cento.
HOME










I siti Web del network Pagine sanitarie on line


paginesanitarie.com
paginesanitarietv.com/net
informatorefarmaceutico.it/com/net
medcamp.it
parafarmaci.it
caseriposo.com

paginesanitarieonline.it
prontuariofarmaceutico.it
informazionefarmaceutica.it
esan.it
rimediomeopatici.it
clinichecasedicura.it

paginegiallesalute.it
prontuariofarmaci.it
medicitaliani.net
prodottisanitari.it
farmacidabanco.it



 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
Pagine sanitarie on line - Il Network della Salute

I siti Web integrati nel circuito Healthcare del Network

paginesanitarie.com/eu
paginesanitarietv.com/net
informatorefarmaceutico.it/com/net
medcamp.it
parafarmaci.it
caseriposo.com

paginesanitarieonline.it/com
prontuariofarmaceutico.it
informazionefarmaceutica.it
esan.it
rimediomeopatici.it
clinichecasedicura.it

paginegiallesalute.it
prontuariofarmaci.it
medicitaliani.net
prodottisanitari.it
farmacidabanco.it

 


Euromedia srl
Compagnia Internazionale di Servizi P. Iva 06636680636
è l'editore di tutti i Siti del Network Pagine sanitarie on line
Sono marchi registrati: Paginesanitarieonline Reg. N.0000957916
Paginesanitarie.com Reg. N.0000957915
Esan Reg. N.0000957914
E' vietata la riproduzione anche parziale.

http://www.paginesanitarie.com/logo-shinystat.gif http://www.paginesanitarie.com/audiweb-logo.jpg

© Network Pagine sanitarie on line - Copyright Euromedia srl - privacy
All rights reserved