Home   Azienda   Site map   Info archivi   Web TV   Contatti   Pubblicità 
Obiettivo Salute
Le informazioni al servizio della continuità assistenziale
Coordinamento del Prof. Giorgio De Simone

  »  Home

  »  Finalità
       del Progetto


  »  Coordinamento

  »  Archivio:
         Articoli
         Documentazione
         pubblicata



  »  Contatti


ANALGESICI E ANTIINFIAMMATORI AUMENTANO RISCHIO D'INFARTO


Uno studio rivela che i piu' comuni farmaci anti infiammatori quali l'ibuprofene e il diclofenac cosi' come diversi analgesici delle case farmaceutiche piu' importanti possono aumentare il rischio di ictus e infarti.






Con l'obiettivo di stimare i reali rischi indotti da determinati medicinali,






i ricercatori della svizzera Bern University hanno condotto uno studio su oltre 116.000 pazienti che assumono il naprossene, l'ibuprofene, il diclofenac, il Celebrex (o celecoxib) della Pfizer, l'Arcoxia (o etoricoxib) e il Vioxx (o rofecoxib) della Merck, il Prexige (o lumiracoxib) di Novartis ed altri farmaci placebo.

AGI


 Condividi