Home   Azienda   Site map   Info archivi   Web TV   Contatti   Pubblicità 
Obiettivo Salute
Le informazioni al servizio della continuità assistenziale
Coordinamento del Prof. Giorgio De Simone

  »  Home

  »  Finalità
       del Progetto


  »  Coordinamento

  »  Archivio:
         Articoli
         Documentazione
         pubblicata



  »  Contatti


Biocidi, Cosa sono?

I biocidi: disinfettanti, insetticidi, antiacari... Il loro uso frequente può mettere a rischio la nostra salute e quella dell'ambiente.
Quella di biocida (letteralmente "che uccide la vita") è una parola non ancora entrata nell'uso comune.
Le sostanze chimiche raccolte sotto questo nome sono contenute in molti prodotti di larghissimo consumo: dai disinfettanti per la casa agli insetticidi, dai detergenti antibatterici ai disinfestanti.






Essi sono principi attivi in grado di distruggere o rendere innocui organismi ritenuti nocivi.
La pubblicità ci ha resi maniaci del pulito: per cui si fa un uso sempre più esagerato di biocidi, dimenticando che si tratta di sostanze quanto meno irritanti e sensibilizzanti.

Le giuste precauzioni:
I biocidi poichè sono sostanze tossiche vanno acquistati in minima quantità e solo se necessario, evitando di tenere riserve e stock in casa.







Consigli utili:
• Non rimuovere l'etichetta originale, leggere attentamente le istruzioni, i dosaggi e le informazioni sulla pericolosità. Non danneggiare il tappo di sicurezza e chiudere bene dopo l'uso.
• Non travasare in altri contenitori, in particolare in bottiglie di acqua minerale.
• Non acquistare prodotti destinati a un uso professionale e non fare miscele di più prodotti.
• Tenere i prodotti biocidi in posti sicuri, lontano dalla portata dei bambini: in alto, meglio in un armadietto chiuso a chiave e lontano da cibi e bevande.
• Non tenere nel sottolavello.
• In caso di intossicazione, chiamare subito il più vicino centro antiveleni. Si ricorda che è sbagliato indurre il vomito.



La redazione di Pagine sanitarie


 Condividi