Home   Azienda   Site map   Info archivi   Web TV   Contatti   Pubblicità 
Obiettivo Salute
Le informazioni al servizio della continuità assistenziale
Coordinamento del Prof. Giorgio De Simone

  »  Home

  »  Finalità
       del Progetto


  »  Coordinamento

  »  Archivio:
         Articoli
         Documentazione
         pubblicata



  »  Contatti


Cancro:Scoperto come fare invecchiare
e morire le cellule malate


Si chiama Skp2 ed è un gene, che se reso inattivo, è in grado di fare invecchiare e morire le cellule tumorali. La scoperta arriva dall'Harvard Medical School di Boston, ma con il nome di un italiano, Pier Paolo Pandolfi, che ha lavorato al progetto con i suoi colleghi. Con questo processo le cellule del cancro smettono di crescere e moltiplicarsi. Sarebbe un'alternativa alle terapie.





Il centro dello studio, per ora portato avanti su cavia, è proprio il gene Skp2. Il team ha scoperto che negli elementi geneticamente alterati per sviluppare una forma di cancro alla prostata, dove il gene era stato inattivato i tumori sviluppati erano significativamente più piccoli. Analizzando i tessuti è stato scoperto che molte cellule avevano iniziato il processo di invecchiamento.

 Condividi