Home   Azienda   Site map   Info archivi   Web TV   Contatti   Pubblicità 
Obiettivo Salute
Le informazioni al servizio della continuità assistenziale
Coordinamento del Prof. Giorgio De Simone

  »  Home

  »  Finalità
       del Progetto


  »  Coordinamento

  »  Archivio:
         Articoli
         Documentazione
         pubblicata



  »  Contatti


TUMORI CERVELLO; IN 40% CASI SPERANZE DA VACCINO SPERIMENTALE



Potrebbe essere un vaccino la risposta per curare il glioblastoma, una forma di cancro al cervello estremamente aggressiva e che da' spettative di vita in genere inferiori a un anno.






La terapia, ancora sperimentale, e' stata messa a punto da John Sampson, del Preston Robert Tisch Brain Tumor Center (Usa). ''I dati sperimentali - spiega Sampson in una videointervista sul sito della Cnn - sono molto incoraggianti.
I pazienti, trattati con una iniezione vaccino una volta al mese, stanno vivendo da 2 a 3 volte di piu' a lungo rispetto ai soggetti curati con le terapie tradizionali''.






Il vaccino, denominato CDX 110, pero' non funziona su tutti i malati di glioblastoma.
Solo il 40% dei pazienti che producono una particolare proteina risponde, infatti, alla terapia. In compenso, tra i pazienti in cura, ci sono casi di sopravvivenza a 4 e addirittura a 6 anni dalla diagnosi.
(ANSA SALUTE)

 Condividi