| 
Ricerca rapida negli Archivi
Medici Farmacie Aziende Farmaci Parafarmaci Omeopatici Veterinari
       HOME   FARMACO   PARAFARMACO   DISPOSITIVO MEDICO   OMEOPATICO   VETERINARIO   PRINCIPI ATTIVI   NOTE CUF   TICKET   USO DEL FARMACO  
   Ospedali  l   Asl  l   Irccs  l   Trapianti  l   Consultori  l   Analisi di laboratorio  l   Automedicazione  l   Glossario  l   Pronto soccorso  

Ricerche


Studi medici

Presidi sanitari

Emergenze sanitarie

Farmaci

Parafarmaci

Rimedi omeopatici

Prodotti veterinari

Aziende e ditte farmaceutiche

Rivenditori di prodotti per la salute

Farmacie

Info Salute


Automedicazione

Pronto soccorso:
Consigli utili


Farmaci:
Istruzioni per l'uso


Glossario

Diagnosi e cura


Analisi di laboratorio

Consultori

Irccs: pubblici e privati

Ospedali

SSN

Centri trapianto organi


 

 

 

Principio Attivo: AMRINONE

INIBITORI DELLA FOSFODIESTERASI (Bipiridine (Amrinone, Milrinone))

 

›› Categoria: Farmaci cardiovascolari

›› Meccanismo d'azione

Le bipiridine sono utilizzate nello scompenso cardiaco congestizio. Il cuore batte grazie ad uno stimolo nervoso in partenza dal nodo senoatriale, zona nervosa in grado di depolarizzarsi spontaneamente, che induce un accorciamento nelle miofibrille, causa della contrazione del cuore. L'insufficienza cardiaca congestizia (o scompenso) è la condizione per cui si ha insufficienza contrattile, in quanto l'impulso nervoso che parte dal nodo seno atriale è inferiore al livello di soglia di eccitabilità delle miofibrille in quell'istante. La ritmicità cardiaca è dovuta infatti all'alternarsi di depolarizzazione e ripolarizzazione delle fibre di conduzione, che portano alla decompartimentazione e ricompartimentazione del calcio nelle miofibrille e quindi contrazione.
Quando questa condizione patologica si protrae nel tempo, viene a formarsi anche edema (congestione) e per questo è detto scompenso congestizio. Infatti l'organismo risponde in vari modi per compensare la caduta di portata circolatoria:
- si allungano le fibre del miocardio, perchè il maggior ristagno di sangue nel cuore dilata i ventricoli: si ha ipertrofia miocardica;
- per riflesso vagale e dei pressocettori aortici nei confronti del calo pressorio si ha tachicardia e maggior tono venoso: le resistenze periferiche aumentano e aumenta anche l'edema per riversamento del plasma nel liquido extra cellulare dei capillari.
- Si ha maggior ritenzione di sodio ed acqua per mecccanismo renale del sistema renina-angiotensina: questo aumenta l'edema agli arti inferiori e anche nei polmoni, con conseguente dispnea.

Le bipiridine inibiscono la fosfodiesterasi, portando ad un aumento di AMPciclico e quindi della contrattilità cardiaca e vasodilatazione.

›› Caratteristiche e impieghi

Sono impiegati nello scompenso cardiaco congestizio, in terapie di breve durata per via degli effetti tossici.

›› Farmacocinetica

Somministrati per via endovenosa, escreti per via renale.

›› Effetti collaterali e avvertenze

Le bipiridine possono dare nausea, vomito, trombocitopenia, tossicità midollare ed epatica. Provocano aritmie in minor misura dei glicosidi cardioattivi.

 





GUIDE UTILI

Farmaci: Istruzioni per l'uso, Modalità, Conservazione

Ticket Sanitari Regionali e/o Forme di Delisting

Note Cuf sulla Prescrizione dei Farmaci Classe A per Patologia

Analisi di laboratorio e loro significato

Automedicazione: Informazioni orientative

Pronto soccorso: Consigli utili

Glossario dei Termini Medici e Biomedici ricorrenti

Legenda dei termini tecnici adottati dal Servizio Sanitario



Torna all'elenco dei Principi attivi                                                         Torna alla Home



 

 

\

I siti Web del network Pagine sanitarie on line


paginesanitarie.com
paginesanitarietv.com/net
informatorefarmaceutico.it/com/net
medcamp.it
parafarmaci.it
caseriposo.com

paginesanitarieonline.it
prontuariofarmaceutico.it
informazionefarmaceutica.it
esan.it
rimediomeopatici.it
clinichecasedicura.it

paginegiallesalute.it
prontuariofarmaci.it
medicitaliani.net
prodottisanitari.it
farmacidabanco.it


 

 

 

 

 


 

 

 

 

 

 


Euromedia srl
Compagnia Internazionale di Servizi P. Iva 06636680636
è l'editore di tutti i Siti del Network Pagine sanitarie on line
Sono marchi registrati: Paginesanitarieonline Reg. N.0000957916
Paginesanitarie.com Reg. N.0000957915
Esan Reg. N.0000957914
E' vietata la riproduzione anche parziale.

http://www.paginesanitarie.com/logo-shinystat.gif http://www.paginesanitarie.com/audiweb-logo.jpg

© Network Pagine sanitarie on line - Copyright Euromedia srl - privacy
All rights reserved