| 
Ricerca rapida negli Archivi
Medici Farmacie Aziende Farmaci Parafarmaci Omeopatici Veterinari
       HOME   FARMACO   PARAFARMACO   DISPOSITIVO MEDICO   OMEOPATICO   VETERINARIO   PRINCIPI ATTIVI   NOTE CUF   TICKET   USO DEL FARMACO  
   Ospedali  l   Asl  l   Irccs  l   Trapianti  l   Consultori  l   Analisi di laboratorio  l   Automedicazione  l   Glossario  l   Pronto soccorso  


Ricerche


Studi medici

Presidi sanitari

Emergenze sanitarie

Farmaci

Parafarmaci

Rimedi omeopatici

Prodotti veterinari

Aziende e ditte farmaceutiche

Rivenditori di prodotti per la salute

Farmacie

Info Salute


Automedicazione

Pronto soccorso:
Consigli utili


Farmaci:
Istruzioni per l'uso


Glossario

Diagnosi e cura


Analisi di laboratorio

Consultori

Irccs: pubblici e privati

Ospedali

SSN

Centri trapianto organi


 



INFORMAZIONI ORIENTATIVE E CONSIGLI UTILI DI PRONTO SOCCORSO
Nei casi più gravi è necessario ricorrere al Pronto Soccorso Ospedaliero


CORPI ESTRANEI:

Occhi
Può capitare che un detrito di polvere o di altra natura si insedi all’interno della cavità oculare.
Non sempre è facile identificarlo, sia perché potrebbe “conficcarsi” nella mucosa congiuntivale (il tessuto a contatto con il bulbo oculare che riveste anche la superficie interna delle palpebre), sia perché la forte irritazione da esso prodotta determina un’intensa lacrimazione e un fastidio insopportabile. In questo caso è bene innanzitutto rassicurare l’individuo sofferente cercando, nei limiti del possibile, di distogliere la sua attenzione dal corpo estraneo e invitandolo a non strofinare la palpebra dell’occhio interessato. In secondo luogo è utile un lavaggio oculare con acqua corrente o, meglio, con un prodotto specifico.
Tenere quindi le ciglia della palpebra superiore tra indice e pollice e cercare con un bastoncino cotonato, da impiegare con estrema delicatezza, di rimuovere il corpuscolo. E’ necessario il consulto del pronto soccorso in caso di frammenti invisibili, schegge di vetro o metallo.




Naso
Il corpo estraneo deve essere espulso provocando un eccesso di starnuti, utilizzando un pizzico di pepe. Non tentare di estrarre il corpo estraneo con strumenti improvvisati, perché si rischia di farlo penetrare ulteriormente e di farlo inalare nelle vie aeree inferiori.
Sono soprattutto i bambini che, per gioco, si infilano nelle narici oggetti svariati di piccole dimensioni: bottoni, ceci, palline, perline di collana, ecc. A volte il sospetto di una simile evenienza può essere generato dalla presenza di dolore endonasale, oppure da secrezione nasale persistente di muco, generalmente monolaterale, che tende a divenire maleodorante.

Orecchie
Si tratta di un’evenienza più frequente nei bambini, che per gioco possono introdurre ogni genere di piccoli oggetti (per esempio ceci, bottoncini, componenti di giocattoli di dimensione sufficientemente piccola) o detriti (minuscoli sassolini, granelli di sabbia e così via) nel condotto uditivo.
E’ sconsigliato l’uso di bastoncini cotonati, che rischierebbe di spingere ancor più in profondità il corpo estraneo se non addirittura di procurare danni al timpano. Il tentativo di rimozione può essere infatti compiuto soltanto se il corpuscolo è facilmente individuabile.
Si possono utilizzare pinzette sottili, ma sempre con molta cautela e se il bambino è sufficientemente tranquillo e collaborante. In alternativa si possono instillare preventivamente delle gocce oleose, per aumentare le probabilità di scivolamento verso l’esterno del corpuscolo, ed eseguire poi un lavaggio forzato mediante schizzettone (una specie di polpetta facilmente reperibile in farmacia).

Schegge
La rimozione di questi minuscoli corpi estranei deve essere fatta da un profano soltanto nel caso si tratti di schegge che sporgano molto dalla cute e che quindi risultino facilmente estraibili. Nel caso in cui non sia possibile reperire un medico, applicare un impacco caldo alla parte interessata in modo tale da provocare con il calore lo spostamento della scheggia verso la superficie esterna della pelle, rendendone possibile la rimozione con l'ausilio di una pinzetta.


Nota: La redazione di Pagine sanitarie rammenta che le informazioni proposte hanno carattere nettamente divultativo ed orientativo e non possono, in alcun modo, sostituire la consulenza medica.



Link correlati:

 Anafilassi    Annegamento    Asfissia    Cadute    Chinetosi (Mal d'auto, Mal di mare)    Colpo di frusta    Colpo di sole, colpo di calore

 Congelamento    Contatto da medusa    Distorsione articolare    Dolore addominale acuto    Dolore lombare acuto

 Dolore toracico acuto    Edema della glottide    Epiglottidite acuta    Epilessia    Eritema solare    Ferite    Folgorazione    Fratture

 Inalazione di fumi o gas    Incidente d'auto    Ingestione accidentale    Intossicazione alimentare    Morsicatura di cane

 Morso di vipera    Puntura di pesci    Puntura d'insetti    Shock    Soffocamento    Svenimento    Tachicardia    Trauma cranico

 Trauma oculare    Ustioni in ambiente domestico




GUIDE UTILI

Farmaci: Istruzioni per l'uso, Modalità, Conservazione

Ticket Sanitari Regionali e/o Forme di Delisting

Principi Attivi in ordine alfabetico

Note Cuf sulla Prescrizione dei Farmaci Classe A per Patologia

Analisi di laboratorio e loro significato

Automedicazione: Informazioni orientative

Glossario dei Termini Medici e Biomedici ricorrenti

Legenda dei termini medici

Torna all'indice di "Consigli di Pronto Soccorso"



  HOME   CHI SIAMO   SITE MAP   FAQ   WEB TV   CONTATTI  PUBBLICITA' 



I siti Web del network Pagine sanitarie on line


paginesanitarie.com
paginesanitarietv.com/net
informatorefarmaceutico.it/com/net
medcamp.it
parafarmaci.it
caseriposo.com

paginesanitarieonline.it
prontuariofarmaceutico.it
informazionefarmaceutica.it
esan.it
rimediomeopatici.it
clinichecasedicura.it

paginegiallesalute.it
prontuariofarmaci.it
medicitaliani.net
prodottisanitari.it
farmacidabanco.it


 

 

 

 

 


 

 

 

 

 

 


Euromedia srl
Compagnia Internazionale di Servizi P. Iva 06636680636
è l'editore di tutti i Siti del Network Pagine sanitarie on line
Sono marchi registrati: Paginesanitarieonline Reg. N.0000957916
Paginesanitarie.com Reg. N.0000957915
Esan Reg. N.0000957914
E' vietata la riproduzione anche parziale.

http://www.paginesanitarie.com/logo-shinystat.gif http://www.paginesanitarie.com/audiweb-logo.jpg

© Network Pagine sanitarie on line - Copyright Euromedia srl - privacy
All rights reserved