| 
Ricerca rapida negli Archivi
Medici Farmacie Aziende Farmaci Parafarmaci Omeopatici Veterinari
       HOME   FARMACO   PARAFARMACO   DISPOSITIVO MEDICO   OMEOPATICO   VETERINARIO   PRINCIPI ATTIVI   NOTE CUF   TICKET   USO DEL FARMACO  
   Ospedali  l   Asl  l   Irccs  l   Trapianti  l   Consultori  l   Analisi di laboratorio  l   Automedicazione  l   Glossario  l   Pronto soccorso  



Seguici su        Google+  
 
Schede tecniche dei Prodotti veterinari


A    B     C    D     E    F     G    H     I

    J     K    L     M    N     O    P     Q    R 

     S    T     U    V     W    X     Y    Z

DESASHOCK INIET FL 50ML

  Foglietto illustrativo di DESASHOCK INIET FL 50ML


DENOMINAZIONE:
Desashock



CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA:
Soluzione iniettabile antiinfiammatoria, antipiretica. Il desametasonee' considerato uno dei corticosteroidei piu' potenti (circa 30 voltepiu' attivo del cortisone). La somministrazione endovenosa di corticoidi ad alto dosaggio, sotto forma di sale fosfato ha la caratteristicadi: - Inibire l'attivita' delle catecolamine sui vasi (arteriole e venule) ottenendo di conseguenza vasodilatazione, questa attivita' e' particolarmente evidente nella fase iniziale dello shock. La vasodilatazione ha una importanza vitale nel mantenere efficiente la micro-circolazione periferica degli organi quali encefalo, cuore, fegato, e rene che, in stato di shock, e' sempre compromessa. - Stabilizzare le membrane cellulari e l'endotelio vasale rendendoli piu' resistenti alle tossine batteriche Gram- (shock settico). - Agire con effetto inotropo positivo sull'attivita' cardiaca aumentando la forza di contrazione cardiaca e di conseguenza migliorando ulteriormente la circolazione compromessa nello shock.I parametri farmacocinetici sono stati stabiliti per il desametasone aseguito di somministrazione endovenosa e l'emivita del principio attivo e' risultata di 53 minuti nel cavallo, 110-130 minuti nel cane, e 290-335 minuti nel bovino.



PRINCIPI ATTIVI:
100 ml di soluzione contengono: Desametasone 21-fosfato sodico 2,64 g



INDICAZIONI:
Stati di shock di varia natura: Shock Ipovolemico: allergie, emorragie, diarrea, disidratazione consegguente a trasporto o da sudorazione. Shock Traumatico: da incidenti, intervento chirurgico ed anestesgico. Shock Settico od Endotossico: come coadiuvante nel trattamento antimicrobico nelle setticemie batteriche sostenute da batteri Gram- e da etticemie batteriche sostenute da anaerobi Gram+.Terapia endoarticolare o topica : Artriti, borsiti, tendiniti, periartriti.



CONTROINDICAZIONI/EFFETTI SECONDARI:
E' controindicato in quelle forme in cui e' sconsigliata la terapia corticosteroidea (diabete mellito, osteoporosi, disturbi renali, fasi terminali della gravidanza).



USO/VIA DI SOMMINISTRAZIONE:
Via di Somministrazione: Endovenosa, intramuscolare, intrarticolare.La somministrazione di corticosteroidi per via parenterale determina una rapida risposta, pertanto negli stati di shock la somministrazioneendovenosa e' la piu' indicata. La somministrazione intramuscolare puo' essere effettuata in tutti i casi in cui la risposta non ha carattere di estrema urgenza.



POSOLOGIA:
CANI - GATTI: Posologia antishock : 5-15mg/kg p.v. pari a ml 0,25-0,75/kg p.v.. In una unica somministrazione, per via endovenosa.BOVINI, BUFALINI, CAPRINI, SUINI, CAVALLI: Posologia antishock : 2-4mg/kg p.v. pari a ml 10-20/per 100 kg p.v.. In una unica somministrazione, per via endovenosa.Generalmente e' sufficiente una sola somministrazione per risolvere gli stati di shock in fase iniziale o di media gravita. Nelle situazionipiu' gravi, se non si ottengono risultati, ripetere una seconda somministrazione dopo 2-3 ore.Posologia per terapia topica: 0,5 ml localmente.



CONSERVAZIONE:
Conservare in luogo fresco, al riparo dalla luce.



AVVERTENZE:
Negli stati di shock ipovolemici e' fondamentale associare alla terapia corticosteroidea endovenosa una adeguata somministrazione di soluzioni elettrolitiche- antiacidosiche (tipo soluzioni di ringer lattato con glucosio). Le iniezioni intrarticolari vanno fatte in condizioni rigorosamente asettiche. Impiego in gravidanza ed in lattazione: Evitarel'uso durante la gravidanza.Precauzioni Speciali per l'impiego: Osservare rigorosamente le condizioni di asepsi.Precauzioni Speciali per l'operatore: Nessuna.La somministrazione del medicinale deve essere effettuata esclusivamente dal medico veterinario



TEMPI DI SOSPENSIONE:
BOVINI: Carne: 28 giorni. Latte: 12 mungiture (6 giorni).BUFALINI: Carne: 60 giorni. Latte: 28 mungiture (14 giorni).SUINI: Carne: 6 giorni.CAPRINI: Carne: 60 giorni. Latte: 28 mungiture (14 giorni).CAVALLI: Carne: 60 giorni.



SPECIE DI DESTINAZIONE:
Bovini, Bufalini, Suini, Equini, Caprini, Cani e Gatti.



INTERAZIONI:
Come per tutti i prodotti a base di cortisonici se somministrato ad animali vaccinati da meno di 30 giorni e' consigliabile ripetere la vaccinazione.

SCHEDA TECNICA di DESASHOCK INIET FL 50ML
Principi attivi






Schede tecniche dei Prodotti veterinari


A    B     C    D     E    F     G    H     I

    J     K    L     M    N     O    P     Q    R 

     S    T     U    V     W    X     Y    Z

L'INFORMAZIONE FARMACEUTICA


 Medicinali veterinari  Medicinali veterinari

 Veterinari omeopatici  Veterinari omeopatici

 Alimentazione e dietetica veterinaria  Alimentazione e dietetica

 Toelettatura  Toelettatura

 Antiparassitari veterinari  Antiparassitari

 Diagnostici per uso veterinario  Diagnostici

 Strumenti e materiale per medicazioni  Materiale per medicazioni

 Accessori per animali  Accessori per animali

 Disinfettanti e prodotti per l'ambiente  Prodotti per l'ambiente

 Altri prodotti per animali  Altri prodotti per animali



LINK CORRELATI


 Farmaco

 Parafarmaco

 Dispositivo medico

 Omeopatico

 Principi attivi

 Note cuf

 Ticket

 Uso del farmaco


PER LA CURA DELLA SALUTE


 Studi medici

 Presidi sanitari

 Emergenze sanitarie

 Aziende produttrici

 Aziende Rivenditrici

 Farmacie


E' ANCHE UTILE SAPERE


 Automedicazione

 Pronto soccorso

 Farmaci:
Istruzioni per l'uso


 Glossario


CENTRI DI DIAGNOSI E CURA


 Analisi di laboratorio

 Consultori

 Irccs: Pubblici e Privati

 Ospedali

 Servizio Sanitario Nazionale

 Centri trapianto organi



 N.B.: Sono i Medici ed i Farmacisti gli unici professionisti abilitati a prescrivere ed a suggerire farmaci e cure


BACK HOME




La Salute sul Web
I grandi Portali d'informazione bio-medica e farmaceutica di Pagine sanitarie
  frecce




 

 

 

 

 


 

 

 

 

 

 


Euromedia srl
Compagnia Internazionale di Servizi P. Iva 06636680636
è l'editore di tutti i Siti del Network Pagine sanitarie on line
Sono marchi registrati: Paginesanitarieonline Reg. N.0000957916
Paginesanitarie.com Reg. N.0000957915
Esan Reg. N.0000957914
E' vietata la riproduzione anche parziale.

http://www.paginesanitarie.com/logo-shinystat.gif http://www.paginesanitarie.com/audiweb-logo.jpg

© Network Pagine sanitarie on line - Copyright Euromedia srl - privacy
All rights reserved