| 
Ricerca rapida negli Archivi
Medici Farmacie Aziende Farmaci Parafarmaci Omeopatici Veterinari
       HOME   FARMACO   PARAFARMACO   DISPOSITIVO MEDICO   OMEOPATICO   VETERINARIO   PRINCIPI ATTIVI   NOTE CUF   TICKET   USO DEL FARMACO  
   Ospedali  l   Asl  l   Irccs  l   Trapianti  l   Consultori  l   Analisi di laboratorio  l   Automedicazione  l   Glossario  l   Pronto soccorso  



Seguici su        Google+  
 
Foglietti illustrativi Monografie veterinari


A    B     C    D     E    F     G    H     I

    J     K    L     M    N     O    P     Q    R  

S    T     U    V     W    X     Y    Z

LINCOSPECTIN IM SOLUZ 100ML

  Foglietto illustrativo di LINCOSPECTIN IM SOLUZ 100ML


DENOMINAZIONE:
LINCOSPECTIN SOLUZIONE STERILE



CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA:
Chemioterapici. Antibiotici.



PRINCIPI ATTIVI:
1 ml di soluzione contiene: Lincomicina cloridrato 56,689 mg. pari a lincomicina base 50,00 mg. Spectinomicina 151,17 mg. pari a spectinomicina base 100,00 mg.



ECCIPIENTI:
q.b. a 1,00 ml.



INDICAZIONI:
Il farmaco e' indicato nel trattamento delle infezioni provocate da microrganismi sensibili all'attivita' della lincomicinae/o della spectinomicina nei suini, nei giovani vitelli, negli ovini, nei cani e nei gatti. Suini: indicato per la terapia delle polmoniti batteriche e da Micoplasmi, dissenteria emorragica (c.d. enterite necrotico superficialeda T. hyodysenteriae), enteriti batteriche e artriti. Vitelli: indicato per la terapia delle pneumoenteriti dei vitelli, enteriti e/o polmoniti provocate da microrganismi batterici. Ovini: indicato per la terapia delle affezioni cutanee del dito ovino provocate dal Bacterioidesnodosus, nelle infezioni respiratorie degli ovini, primarie o secondarie, provocate da Micoplasmi e/o batteri. Cani: indicato per la terapiadelle infezioni respiratorie, della pelle, delle vie urinarie, delleinfezioni batteriche secondarie associate con malattie virali. Con ilprodotto e' possibile pertanto curare: polmoniti. faringiti, tonsilliti, bronchiti, piodermiti, dermatiti pustolari, ascessi, cistiti, metriti e gastroenteriti. Gatti: indicato per la terapia delle infezioni delle vie urinarie, delle prime vie respiratorie, delle infezioni localizzate e delle infezioni batteriche secondarie associate con malattie virali. Il prodotto e' pertanto idoneo per la cura di: cistiti, infezioni batteriche secondarie associate con panleucopenia, polmoniti, rinotracheiti, infezioni delle prime vie respiratorie, ferite infette e ascessi.



CONTROINDICAZIONI/EFFETTI SECONDARI:
Si possono rilevare occasionali sintomi di dolore nel sito di inoculo,che non sfociano mai in gravi reazioni infiammatorie. Sono stati segnalati fenomeni occasionali di diarrea transitoria in ovini e maiali inseguito alla somministrazione del prodotto.



SICUREZZA NELLE SPECIE DI RIFERIMENTO:
Tossicologia animaleLa tossicita' acuta (DL50) intraperitoneale nel topo e' 1.000 mg/kg, quella orale nel ratto e' 15.645 mg/kg.L'antibiotico somministrato per via orale nei ratti e nei cani alla dose di 300 mg/kg/giorno per un anno e' ben tollerato. La somministrazione per via parenterale di 60 mg/kg/giorno per 30 giorni non provoca tossicosi rilevabili alla necroscopia.La somministrazione giornaliera, per via parenterale, di lincomicina nelle ratte e nelle cagne gravide non produce effetti teratogeni.La lincomicina somministrata sottocute, nei ratti adulti di ambo i sessi, alla dose giornaliera di 75 mg/kg per un periodo di 60 giorni prima dell'ingravidamento e durante due cicli di accoppiamento (84 giorni), non ha esercitato alcun effetto sugli embrioni.Il valore di DL50, per via sottocutanea, nei ratti giovani e' di 783 mg/kg. I cani ed i ratti giovani tollerano dosi multiple di 30-90 mg/kg/giorno dell'antibiotico senza evidenziare effetti negativi.I suini trattati con lincomicina cloridrato, soluzione sterile, per via intramuscolare alle dosi di 22-55-110 mg/kg (sovradosaggio di 4-10-20 volte) per 14 giorni, tollerano bene tutte le iniezioni, aumentano di peso normalmente, hanno valori ematologici, analisi dell'urina e chimica del sangue normali. Di norma si ha leggera diarrea nel gruppo trattato con 110 mg/kg e feci di consistenza piu' molle, rispetto alla norma, nei gruppi trattati con 22 e 55 mg/kg. Le variazioni nella consistenza delle feci non modificano i valori elettrolitici del sangue e nel giro di 10 giorni, dalla fine del trattamento, le feci di tutti i gruppi trattati riacquistano la consistenza normale.Le capre trattate con lincomicina cloridrato, soluzione sterile, per via intramuscolare, a 0-1-5 volte la dose terapeutica di 10 mg/kg p.v.per 5 giorni, non manifestano segni di sofferenza clinica. La sola determinazione clinico-chimica evidenziante un effetto correlato al trattamento e' di solito un aumento della creatinin-fosfochiniasi (CPK), unenzima sierico indicante l'irritazione del muscolo; i valori di CPK sono supportati dall'aspetto istopatologico dell'irritazione muscolarenei punti di inoculo. L'irritazione muscolare viene riassorbita nel giro di 7 giorni dopo il trattamento.Spectinomicina. La tossicita' (DL50) orale della spectinomicina nel ratto e' di 13.685 mg/kg. Il cane tollera dosi singole orali di 1.000 mg/kg e dosi singole endovena di 500 e 1.000 mg/kg. La somministrazioneendovena a cani, fino a dosi di 300 mg/kg/giorno per 5 giorni, non e'tossica, anche la somministrazione orale non evidenzia segni di tossicosi fino a dosi di 500 mg/kg per quattro settimane.



USO/VIA DI SOMMINISTRAZIONE:
Il flacone multidose richiede l'adozione della tecnica asettica (pulire e disinfettare il tappo) prima di inserire l'ago sterile per il prelievo del farmaco.



POSOLOGIA:
Suini: 1 ml/10 kg p.v. per via intramuscolare (pari a 5 mg di lincomicina base e 10 mg di spectinomicina base/kg p.v.); se necessario si puo' ripetere il trattamento ad intervalli di 24 ore per 3-7 giorni. Vitelli: 1 ml/10kg di peso vivo per via intramuscolare (pari a 5 mg di lincomicina base e 10 mg di spectinomicina base/kg p.v.) due volte il primo giorno , successivamente una volta al giorno per 2-4 giorni. Ovini:1 ml/10kg di peso vivo per via intramuscolare (pari a 5 mg di lincomicina base e 10 mg di spectinomicina base/kg p.v.) una volta al giornoper 3 giorni consecutivi. Cani e gatti: 1 ml/5kg p.v.per via intramuscolare (pari a 10 mg di lincomicina base e 20 mg di spectinomicina base/kg p.v.), il trattamento puo' essere ripetuto ad intervalli di 12-24ore fino ad un massimo di 21 giorni.



AVVERTENZE:
Analogamente a tutti i farmaci, la somministrazione del prodotto e' controindicata negli animali per i quali si e' riscontrata ipersensibilita' ad uno dei due antibiotici, o alla loro associazione. L'impiego del prodotto in specie animali diverse da quelle indicate in etichetta puo' provocare effetti collaterali, specie a livello gastroenterico.



TEMPI DI SOSPENSIONE:
Carne: 14 giorni. Uso non consentito negli ovini che producono latte destinato al consumo umano.



SPECIE DI DESTINAZIONE:
Suini, vitelli, ovini, cani e gatti.



GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO:
Per l'utilizzo in gravidanza e lattazione, in mancanza di studi specifici nella specie bersaglio, l'uso e' consentito solo dopo valutazionedel rapporto rischio-beneficio. Raramente sono stati segnalati casi diaborto e/o morte di ovini trattati durante l'ultimo terzo di gravidanza.

SCHEDA TECNICA di LINCOSPECTIN IM SOLUZ 100ML
Principi attivi






Foglietti illustrativi Monografie veterinari


A    B     C    D     E    F     G    H     I

    J     K    L     M    N     O    P     Q    R 

     S    T     U    V     W    X     Y    Z

L'INFORMAZIONE FARMACEUTICA


 Medicinali veterinari  Medicinali veterinari

 Veterinari omeopatici  Veterinari omeopatici

 Alimentazione e dietetica veterinaria  Alimentazione e dietetica

 Toelettatura  Toelettatura

 Antiparassitari veterinari  Antiparassitari

 Diagnostici per uso veterinario  Diagnostici

 Strumenti e materiale per medicazioni  Materiale per medicazioni

 Accessori per animali  Accessori per animali

 Disinfettanti e prodotti per l'ambiente  Prodotti per l'ambiente

 Altri prodotti per animali  Altri prodotti per animali



LINK CORRELATI


 Farmaco

 Parafarmaco

 Dispositivo medico

 Omeopatico

 Principi attivi

 Note cuf

 Ticket

 Uso del farmaco


PER LA CURA DELLA SALUTE


 Studi medici

 Presidi sanitari

 Emergenze sanitarie

 Aziende produttrici

 Aziende Rivenditrici

 Farmacie


E' ANCHE UTILE SAPERE


 Automedicazione

 Pronto soccorso

 Farmaci:
Istruzioni per l'uso


 Glossario


CENTRI DI DIAGNOSI E CURA


 Analisi di laboratorio

 Consultori

 Irccs: Pubblici e Privati

 Ospedali

 Servizio Sanitario Nazionale

 Centri trapianto organi



 N.B.: Sono i Medici ed i Farmacisti gli unici professionisti abilitati a prescrivere ed a suggerire farmaci e cure


BACK HOME




La Salute sul Web
I grandi Portali d'informazione bio-medica e farmaceutica di Pagine sanitarie
  frecce




 


 



 

 

 

 


Euromedia srl
Compagnia Internazionale di Servizi P. Iva 06636680636
è l'editore di tutti i Siti del Network Pagine sanitarie on line
Sono marchi registrati: Paginesanitarieonline Reg. N.0000957916
Paginesanitarie.com Reg. N.0000957915
Esan Reg. N.0000957914
E' vietata la riproduzione anche parziale.

http://www.paginesanitarie.com/logo-shinystat.gif http://www.paginesanitarie.com/audiweb-logo.jpg

© Network Pagine sanitarie on line - Copyright Euromedia srl - privacy
All rights reserved