| 
Ricerca rapida negli Archivi
Medici Farmacie Aziende Farmaci Parafarmaci Omeopatici Veterinari
       HOME   FARMACO   PARAFARMACO   DISPOSITIVO MEDICO   OMEOPATICO   VETERINARIO   PRINCIPI ATTIVI   NOTE CUF   TICKET   USO DEL FARMACO  
   Ospedali  l   Asl  l   Irccs  l   Trapianti  l   Consultori  l   Analisi di laboratorio  l   Automedicazione  l   Glossario  l   Pronto soccorso  



Seguici su        Google+  

Elenco Foglietti illustrativi Monografie dei Farmaci 



A    B     C    D     E    F     G    H     I

    J     K    L     M    N     O    P     Q    R  

S    T     U    V     W    X     Y    Z

ERITROCINA 12CPR RIV 600MG

  Foglietto illustrativo Monografia ERITROCINA 12CPR RIV 600MG



CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA:
Antibiotico macrolide


INDICAZIONI:
Streptococcus pyogenes (streptococco beta-emolitico gruppo A): infezioni delle vie respiratorie superiori ed inferiori, della cute e dei tessuti molli.Streptococchi alfa-emolitici (gruppo viridans): profilassi a breve termine dell'endocardite batterica prima di interventi odontoiatrici od altri atti operatori in pazienti con anamnesi di febbre reumatica o malattia cardiaca congenita.Staphylococcus aureus: infezioni acute della pelle e dei tessuti molli. Nel corso della cura possono comparire organismi resistenti.Diplococcus pneumoniae: infezioni delle vie respiratorie superiori (p.es. otite media, faringite) ed infezioni delle vie respiratorie inferiori (p. es. polmonite, bronchite).Mycoplasma pneumoniae (agente di Eaton, organismi pleuro-pneumonio simili): nel trattamento della polmonite primaria atipica quando sia dovuta a tale organismo.Treponema pallidum: l'eritromicina costituisce un'alternativa al trattamento della sifilide primaria in pazienti allergici alle penicilline.Corynebacterium diphteriae e C. minutissimum: come coadiuvante della antitossina al fine di prevenire la creazione di portatori e per la eliminazione dell'organismo nei portatori stessi.Nel trattamento dell'eritrasma.Listeria monocytogenes: infezioni provocate da questo organismo.Legionella pneumophila: nella profilassi e nel trattamento di episodipolmonari acuti conseguenti ad infezioni sostenute da questo microorganismo.Bordetella pertussis: e'stata clinicamente dimostrata l'efficacia dell'eritromicina nell'eliminare tale organismo dal distretto rinofaringeo. Alcuni studi suggeriscono che l'eritromicina si e'dimostrata attivanella profilassi di individui esposti all'infezione sostenuta da talemicroorganismo.Clamydia trachomatis: nelle infezioni del tratto urogenitale, sostenute da tale microorganismo.


CONTROINDICAZIONI/EFFETTI SECONDARI:
Allergia ai macrolidi, gravidanza, allattamento, grave insufficienzaepatica e renale, primissima infanzia




POSOLOGIA:
LATTANTI (2-6 kg): La dose media consigliata e' di 50 mg per ogni kg di peso corporeo al giorno in tre somministrazioni, o secondo il giudizio del medico (5 ml = 200 mg).BAMBINI (6-30 kg): 50 mg/kg/die in tre somministrazioni; fino a 7,5 kg: 1 misurino piccolo (125 mg) 3 volte al di'; fino a 15 kg: 1/2 misurino grande (250 mg) 3 volte al di'; fino a 30 kg: 1 misurino grande (500 mg) 3 volte al di'.ETA' SCOLARE (3-12 ANNI): 1 compressa masticabile ogni 12 kg di peso 3volte al di' (1 compressa = 200 mg); 1 bustina 3 volte al di'.ADULTI: 1 compressa 3 volte al di' (1 compressa = 600 mg); 1 bustina 2volte al di'.La posologia consigliata puo'essere elevata sino a 4 g giornalieri o piu' a seconda del giudizio del medico.E' consigliabile evitare la somministrazione del prodotto durante i pasti o subito dopo. Il trattamento deve essere continuato per oltre 48ore dopo la scomparsa dei sintomi e dopo che la temperatura e' ritornata alla norma. Per il trattamento della malattia dei Legionari la doseconsigliata negli adulti e' di 1,6/4 g al giorno in dosi suddivise. Nelle infezioni piu' gravi la stessa dose puo' essere somministrata ogni quattro ore. La dose per i bambini e' in proporzione all'eta' ed alpeso.


INTERAZIONI:
Puo'aumentare i livelli ematici di carbamazepina, teofillina, warfarine ciclosporina.


EFFETTI INDESIDERATI:
I piu'frequenti effetti collaterali dei preparati di eritromicina sonogastro-intestinali, quali crampi e malesseri addominali, e dipendonodalle dosi.Tuttavia, nausea, vomito e diarrea si manifestano molto raramente conle normali dosi orali.Si sono verificate modeste reazioni allergiche, quali orticaria ed altre eruzioni cutanee. Solo ccasionalmente sono state segnalate gravi reazioni allergiche, compresa l'anafilassi.Sono stati inoltre riferiti casi di sordita'reversibile in pazienti con ridotta funzionalita'renaleed in pazienti che abbiano ricevuto alte dosi di eritromicina.Sono stati infine occasionalmente segnalati: aritmie cardiache, tra lequali tachicardia ventricolare; effetti sul sistema nervoso centrale(convulsioni, allucinazioni, vertigini, stati confusionali).Sono stati segnalati casi di stenosi pilorica ipertrofica in neonati che avevano assunto eritromicina

Elenco Farmaci Schede tecniche 



A    B     C    D     E    F     G    H     I

    J     K    L     M    N     O    P     Q    R    

S    T     U    V     W    X     Y    Z


Ulteriori informazioni su:


Principio attivo:

Prescrivibilità

Tipo di ricetta

Forma farmaceutica

ATC

Glutine

Prezzo





  SCHEDA TECNICA ERITROCINA 12CPR RIV 600MG
L'INFORMAZIONE FARMACEUTICA


 Farmaci

 Parafarmaci

 Prodotti veterinari

 Rimedi omeopatici

 Ticket

 Note cuf


PER LA CURA DELLA SALUTE


 Studi medici

 Presidi sanitari

 Emergenze sanitarie

 Aziende produttrici

 Aziende Rivenditrici

 Farmacie


E' ANCHE UTILE SAPERE


 Automedicazione

 Pronto soccorso

 Farmaci:
Istruzioni per l'uso


 Glossario


CENTRI DI DIAGNOSI E CURA


 Analisi di laboratorio

 Consultori

 Irccs: Pubblici e Privati

 Ospedali

 Servizio Sanitario Nazionale

 Centri trapianto organi



 N.B.: Sono i Medici ed i Farmacisti gli unici professionisti abilitati a prescrivere ed a suggerire farmaci e cure


BACK HOME



La Salute sul Web
I grandi Portali d'informazione bio-medica e farmaceutica di Pagine sanitarie
  frecce


 

 

 

 

 


 

 

 

 

 

 


Euromedia srl
Compagnia Internazionale di Servizi P. Iva 06636680636
è l'editore di tutti i Siti del Network Pagine sanitarie on line
Sono marchi registrati: Paginesanitarieonline Reg. N.0000957916
Paginesanitarie.com Reg. N.0000957915
Esan Reg. N.0000957914
E' vietata la riproduzione anche parziale.

http://www.paginesanitarie.com/logo-shinystat.gif http://www.paginesanitarie.com/audiweb-logo.jpg

© Network Pagine sanitarie on line - Copyright Euromedia srl - privacy
All rights reserved