| 
Ricerca rapida negli Archivi
Medici Farmacie Aziende Farmaci Parafarmaci Omeopatici Veterinari
       HOME   FARMACO   PARAFARMACO   DISPOSITIVO MEDICO   OMEOPATICO   VETERINARIO   PRINCIPI ATTIVI   NOTE CUF   TICKET   USO DEL FARMACO  
   Ospedali  l   Asl  l   Irccs  l   Trapianti  l   Consultori  l   Analisi di laboratorio  l   Automedicazione  l   Glossario  l   Pronto soccorso  



Seguici su        Google+  

Elenco Foglietti illustrativi Monografie dei Farmaci 



A    B     C    D     E    F     G    H     I

    J     K    L     M    N     O    P     Q    R  

S    T     U    V     W    X     Y    Z

MANTADAN 20CPR 100MG

  Foglietto illustrativo Monografia MANTADAN 20CPR 100MG



CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA:
Antiparkinsoniano, sostanza dopaminergica derivata dall'amantadano.


INDICAZIONI:
Quando e in quali casi è indicato l'uso di questo farmaco

Profilassi e terapia precoce dell'influenza da virus influenzali di tipo A: in caso di epidemia, e' indicato per la profilassi dell'influenza in tutti i soggetti particolarmente esposti al contagio e in tutti isoggetti per i quali l'influenza costituisce un rischio a causa dellepossibili complicanze specie a livello broncopolmonare. E' quindi particolarmente indicato: negli anziani; nei pazienti in trattamento immuno-soppressore o affetti da malattie che riducono le difese naturali dell'organismo (e nei quali la vaccino-profilassi e' praticamente inutile); nei casi in cui e' controindicata o sconsigliata la vaccinazioneantinfluenzale; in tutti i casi durante le 2-3 settimane successive alla vaccinazione antinfluenzale, considerando che il vaccino non puo' garantire la protezione immunitaria durante questo lasso di tempo; in tutti i casi in cui non vi sia disponibilita' di vaccino. E' utile anche nella terapia precoce dell'influenza: somministrato entro 24-48 oredall'avvenuto contagio, e' in grado di limitare la sintomatologia influenzale e di ridurre significativamente la frequenza e la gravita' delle complicanze respiratorie. Non esistono prove che agisca nella profilassi di infezioni causate da altri virus che non siano virus influenzali di tipo A. Morbo di Parkinson, parkinsonismi, bradipsichismi dell'eta' involutiva anche su base arteriosclerotica, con o senza segni diinteressamento extrapiramidale.


CONTROINDICAZIONI/EFFETTI SECONDARI:
Quando questo farmaco non deve essere assunto

E' controindicato nei casi in cui esiste storia di ipersensibilita' alfarmaco stesso. Deve essere prescritto solo in casi di estrema necessita', e sotto il diretto controllo del medico, in tutti i casi di gravidanza accertata o presunta. E' sconsigliabile somministrare durante l'allattamento perche' il farmaco e' escreto nel latte umano.




POSOLOGIA:
Dosi e tempi per l'assunzione di questo farmaco

Profilassi e terapia precoce dell'influenza da virus influenzali di tipo A: il trattamento dovrebbe essere iniziato prima del contatto (profilassi) o subito dopo il contatto con persone affette da influenza davirus A. Un corretto programma di trattamento profilattico contro l'influenza da virus A dovrebbe essere quello di somministrare per almeno6-7 giorni successivi ad un contatto accertato. Si consigliano i seguenti dosaggi salvo diversa prescrizione medica. Adulti: 2 compresse algiorno (200 mg) in unica dose o in 2 dosi refratte (mattino e mezzogiorno). Se con la somministrazione in dose singola si manifestano effetti sul sistema nervoso centrale, la somministrazione refratta e' sicuramente da preferirsi. Bambini da 1 a 9 anni: 1/2-1 compressa al giornoa seconda dell'eta' e del peso (non superare comunque i 150 mg al di'). Bambini da 9 a 12 anni: 1 compressa 1 o 2 volte al di'. Morbo di Parkinson, parkinsonismi, bradipsichismi dell'eta' involutiva: 1 compressa 2 volte al di' (mattino e mezzogiorno) e' adeguata nella maggior parte dei casi. La posologia deve comunque essere aggiustata dal medico tenendo conto delle terapie associate (levodopa, anticolinergici, ecc.)e della risposta individuale. Nei pazienti anziani, a causa della ridotta clearance renale che determina piu' alti livelli plasmatici di amantadina, la dose consigliata e' di 100 mg al giorno.


INTERAZIONI:
Quali farmaci o alimenti possono modificare l'effetto di questo farmaco info

Non e' stato ben chiarito se possa interferire con le terapie anticonvulsivanti usuali. Puo' essere associato ad altri trattamenti antiparkinsoniani con eventuale effetto sinergico, tuttavia occorre fare attenzione alla possibilita' che l'amantadina potenzi gli effetti collaterali dei farmaci anticolinergici. Poiche' non sopprime i processi immunitari dell'organismo, puo' essere usato in associazione con la vaccinazione antinfluenzale di tipo A fino a che si sviluppi la risposta anticorpale.


EFFETTI INDESIDERATI:
Cos'è un effetto indesiderato info

E' un farmaco ben tollerato. Gli effetti collaterali piu' comuni sono:nervosismo, insonnia, senso di stordimento, stati ansiosi, anoressia,nausea, gastralgie e dolenzie addominali. Questi effetti sono per lopiu' lievi e transitori e comunque regredibili rapidamente con la riduzione o la sospensione, anche temporanea, del trattamento. Raramente sono stati segnalati edemi declivi accompagnati talora da livedo reticularis (che scompare in clinostatismo) regredibili in 2-4 settimane dopo la sospensione del trattamento. Altri effetti collaterali quali: psicosi, insufficienza cardiaca congestizia, ipotensione ortostatica, ritenzione urinaria, rashes cutanei, difficolta' di parola, disturbi visivi, dermatiti eczematoidi, allucinazioni, confusione, episodi oculogiri sono riportati occasionalmente nella letteratura mondiale ma non sono stati osservati in Italia. Raramente sono state riferite convulsioni, leucopenia.


  SCHEDA TECNICA MANTADAN 20CPR 100MG
Elenco Farmaci Schede tecniche 



A    B     C    D     E    F     G    H     I

    J     K    L     M    N     O    P     Q    R    

S    T     U    V     W    X     Y    Z

L'INFORMAZIONE FARMACEUTICA


 Farmaci

 Parafarmaci

 Prodotti veterinari

 Rimedi omeopatici

 Ticket

 Note cuf


PER LA CURA DELLA SALUTE


 Studi medici

 Presidi sanitari

 Emergenze sanitarie

 Aziende produttrici

 Aziende Rivenditrici

 Farmacie


E' ANCHE UTILE SAPERE


 Automedicazione

 Pronto soccorso

 Farmaci:
Istruzioni per l'uso


 Glossario


CENTRI DI DIAGNOSI E CURA


 Analisi di laboratorio

 Consultori

 Irccs: Pubblici e Privati

 Ospedali

 Servizio Sanitario Nazionale

 Centri trapianto organi



 N.B.: Sono i Medici ed i Farmacisti gli unici professionisti abilitati a prescrivere ed a suggerire farmaci e cure


BACK HOME



La Salute sul Web
I grandi Portali d'informazione bio-medica e farmaceutica di Pagine sanitarie
  frecce


 

 

 

 

 


 

 

 

 

 

 


Euromedia srl
Compagnia Internazionale di Servizi P. Iva 06636680636
è l'editore di tutti i Siti del Network Pagine sanitarie on line
Sono marchi registrati: Paginesanitarieonline Reg. N.0000957916
Paginesanitarie.com Reg. N.0000957915
Esan Reg. N.0000957914
E' vietata la riproduzione anche parziale.

http://www.paginesanitarie.com/logo-shinystat.gif http://www.paginesanitarie.com/audiweb-logo.jpg

© Network Pagine sanitarie on line - Copyright Euromedia srl - privacy
All rights reserved