| 
Ricerca rapida negli Archivi
Medici Farmacie Aziende Farmaci Parafarmaci Omeopatici Veterinari


Ricerche


Studi medici

Presidi sanitari

Emergenze sanitarie

Farmaci

Parafarmaci

Rimedi omeopatici

Prodotti veterinari

Aziende e ditte farmaceutiche

Rivenditori di prodotti per la salute

Farmacie

Info Salute


Automedicazione

Pronto soccorso:
Consigli utili


Farmaci:
Istruzioni per l'uso


Glossario

Diagnosi e cura


Analisi di laboratorio

Consultori

Irccs: pubblici e privati

Ospedali

SSN

Centri trapianto organi


 
Elenco Foglietti illustrativi Monografie dei Farmaci
A  B  C  D  E  F  G  H  I  J  K  L  M  N  O  P  Q  R  S  T  U  V  W  X  Y  Z
NOMAFEN 20CPR RIV 20MG

  Foglietto illustrativo Monografia NOMAFEN 20CPR RIV 20MG



CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA:
Agente non steroideo anti-estrogenico.


INDICAZIONI:
Trattamento del carcinoma mammario.


CONTROINDICAZIONI/EFFETTI SECONDARI:
Ipersensibilita' accertata verso i componenti del prodotto o sostanzestrettamente correlate dal punto di vista chimico. Il tamoxifene non deve essere somministrato in caso di gravidanza. Il tamoxifene non deveessere somministrato durante l'allattamento.




POSOLOGIA:
Pazienti in eta' adulta ed anziani: da 20 a 40 mg in una o due somministrazioni giornaliere. E' necessario seguire le istruzioni del propriomedico per quanto riguarda modo e frequenza di assunzione delle compresse. Le compresse devono essere assunte intere con un po' di acqua, preferibilmente sempre alla stessa ora. Il miglioramento dello stato disalute non deve comportare l'interruzione del trattamento, a meno che, non venga richiesta dal medico.


INTERAZIONI:
L'impiego del tamoxifene in pazienti sottoposte a terapia con anticoagulanti tipo dicumarolico puo' aumentare significativamente l'attivita'anticoagulante; e' consigliabile in questo caso uno stretto monitoraggio degli indici di coagulazione. Quando il Nomafen sia somministratoin associazione con farmaci citotossici, usati nella chemioterapia, sipuo' verificare un maggior rischio di aumentata coagulazione del sangue (episodi tromboembolici).


EFFETTI INDESIDERATI:
Durante il trattamento con tamoxifene, come con qualunque altro farmaco, si possono verificare effetti indesiderati, quali: vampate di calore, sanguinamento vaginale, secrezione vaginale e prurito vulvare. In alcuni pazienti in pre-menopausa, il tamoxifene sopprime il flusso mestruale. Si possono verificare effetti sull'endometrio (sanguinamento, ispessimento endometriale, polipi); fibromi, che provocano l'ingrossamento dell'utero o che si manifestano con sensazione di fastidio a livello del bacino (pelvi) o con sanguinamento vaginale. Altri effetti collaterali di tipo generale sono rappresentati da intolleranza gastrointestinale (inclusi nausea e vomito), cefalea, sensazione di capogiro, depressione, confusione, stanchezza, crampi muscolari, ritenzione di fluidi, che si puo' manifestare con gonfiore alle caviglie, perdita di capelli (alopecia), reazioni cutanee anche gravi, con eruzioni bollose.Si sono verificati casi di ipertrigliceridemia (aumento dei livelli digrassi nel sangue) a volte con pancreatite (dolore o tensione alla parte superiore dell'addome). Sono stati segnalati alcuni casi di disturbi visivi con riduzione o alterazione della vista che possono essere dovuti all'insorgenza di cataratta, ad alterazioni della cornea o a malattie della retina. In pazienti trattate si e' osservata piastrinopenia, generalmente limitata a valori quali 80.000-90.000/mm 3, ma a volteanche inferiori. Nel corso di terapia con tamoxifene e' stata segnalata leucopenia talvolta associata ad anemia e/o trombocitopenia (che sipuo' manifestare attraverso una facile comparsa di lividi). Neutropenia, talvolta grave, e' stata segnalata raramente. Sono stati riportatigravi episodi coagulazione del sangue (episodi tromboembolici inclusatrombosi venosa profonda ed embolia polmonare). Il tamoxifene e' stato associato a variazioni dei livelli degli enzimi epatici ed in rari casi ad un quadro di piu' gravi disturbi del fegato, tra cui ittero, fegato steatosico, colestasi ed epatite. Occasionalmente e' stato osservato un aumento di volume di cisti ovariche in pazienti in premenopausatrattate con tamoxifene. All'inizio della terapia con tamoxifene si puo' verificare un peggioramento dei sintomi della malattia, quale aumento del dolore e/o dimensioni della zona malata. Tali manifestazioni sono transitorie e spesso associate ad una buona risposta della terapia. E' necessario rivolgersi al proprio medico nel caso in cui si avverano nausea eccessiva, vomito e sete. Questo puo' significare che vi sono alterazioni della presenza di calcio nel sangue (ipercalcemia): il medico potrebbe richiedere di effettuare alcune analisi del sangue. E'necessario interrompere il trattamento con tamoxifene e consultare immediatamente il medico in caso di insorgenza di uno dei seguenti sintomi: difficolta' a respirare in presenza o meno di gonfiore del viso, delle labbra, della lingua e/o della gola che puo' causare difficolta' adeglutire; gonfiore delle mani, dei piedi o delle caviglie; orticaria.

  • Per ulteriori informazioni su Principio attivo, Prescrivibilità, Azienda produttrice,
    Tipo di ricetta, Forma farmaceutica, ATC, Glutine, Note cuf, Prezzo, clicca:


    SCHEDA TECNICA NOMAFEN 20CPR RIV 20MG


  • LINKS CORRELATI:


    Note Cuf      Ticket regionali      Principi attivi     Tipo ricetta     Tipo prodotto
    Area Farmaci      Area Parafarmaci      Area Veterinari      Area Omeopatici
    Torna alla Home



    I siti Web del network Pagine sanitarie on line


    paginesanitarie.com
    paginesanitarietv.com/net
    informatorefarmaceutico.it/com/net
    medcamp.it
    parafarmaci.it
    caseriposo.com

    paginesanitarieonline.it
    prontuariofarmaceutico.it
    informazionefarmaceutica.it
    esan.it
    rimediomeopatici.it
    clinichecasedicura.it

    paginegiallesalute.it
    prontuariofarmaci.it
    medicitaliani.net
    prodottisanitari.it
    farmacidabanco.it


     

     
     


     

     

     

     

     

     


    Euromedia srl
    Compagnia Internazionale di Servizi P. Iva 06636680636
    è l'editore di tutti i Siti del Network Pagine sanitarie on line
    Sono marchi registrati: Paginesanitarieonline Reg. N.0000957916
    Paginesanitarie.com Reg. N.0000957915
    Esan Reg. N.0000957914
    E' vietata la riproduzione anche parziale.

    http://www.paginesanitarie.com/logo-shinystat.gif http://www.paginesanitarie.com/audiweb-logo.jpg

    © Network Pagine sanitarie on line - Copyright Euromedia srl - privacy
    All rights reserved